LAGO DI GARDA GREEN

Lago di Garda Green

Quando sentiamo parlare del lago di Garda, immediatamente ci tornano in mente immagini di vacanze all’insegna del divertimento.

Effettivamente il lago di Garda con i suoi 370 km2 ha moltissimo da offrire.

Lo sanno bene i turisti che ogni anno, da sempre, arrivano da tutto il mondo per visitarlo. Grazie anche alla sua posizione centrale e alla sua estensione, il lago di Garda è facilmente raggiungibile sia da tutto il Nord Italia sia dai vicini d’Oltralpe. Tedeschi, Olandesi, Francesi ma anche Italiani provenienti da ogni angolo del Bel Paese e sempre di più anche Polacchi e Russi apprezzano la varietà dei servizi turistici offerti dal lago nonché la bellezza dei suoi variegati panorami.

Le opportunità di svago e divertimento sono moltissime e si rivolgono a turisti di ogni tipo, donne, uomini, bambini, ragazzi e anziani: le spiagge, che di giorno attirano gli amanti della tintarella e alla sera si trasformano in piste da ballo e club notturni; gli aperitivi nei locali in riva al lago e le cene in barca; le viste romantiche dalle terrazze e le visite alle ville romane, le attività sportive, dal trekking al golf al ciclismo, solo per citarne alcune, e poi ancora spa e centri termali, degustazioni, fiere ed eventi di ogni genere.

Tutte queste attività hanno inciso in positivo sul comparto turistico, attirando ogni anno sul più grande lago italiano milioni di turisti. Il rovescio della medaglia sta nel fatto che questo forte flusso di turisti ha comportato ovvie ripercussioni a livello ambientale.

In quanto appassionata di ecologia e sostenibilità ho notato che da qualche anno sempre più persone stanno prendendo coscienza della propria impronta ecologica.

Ogni nostra azione, infatti, ha ripercussioni sull’ambiente: quando facciamo shopping, quando mangiamo, quando ci divertiamo, quando viaggiamo … insomma, ogni scelta che noi facciamo, e di conseguenza ogni nostra azione, incide sull’ambiente circostante. Sta a noi decidere che impatto vogliamo avere.

In generale, i primi in Europa a divulgare uno stile di vita green, cioè in armonia con l’ambiente, sono stati forse popoli più nordici come i tedeschi e gli olandesi, assidui frequentatori delle rive gardesane.

Da sempre attente alle esigenze dei visitatori, le strutture ricettive del lago si sono allineate a questa mentalità eco-friendly e hanno sviluppato nel tempo una coscienza ecologica che ha portato il lago di Garda ad affermarsi come destinazione green.

Tantissimi hotel, resort, campeggi si sono adeguati ai canoni dell’eco-turismo e sono sempre più numerose le attività eco-sostenibili che si possono svolgere sulle rive del lago di Garda o nelle zone più interne.

Insomma, sul lago di Garda il divertimento è assicurato, ma è sempre più rispettoso dell’ambiente, per soddisfare le esigenze di chi è attento a questi temi ma anche per avvicinare chi ancora non è così consapevole.

Mi chiamo Erika Barani, organizzo eventi sostenibili, a basso impatto ambientale, sono Consulente Green e Marketing Project Manager per progetti di eco-sostenibilità. Ti guiderò alla scoperta delle numerose proposte eco-friendly offerte dal lago di Garda: hotel eco-sostenibili, ristoranti vegetariani e vegani, eco-campeggi, agriturismi, attività rispettose della natura ma anche molti altri servizi green.

redazionelagodigarda@gmail.com